Simmons

Condizioni di garanzia

La garanzia, prestata da Gruppo Industriale Formenti, deve intendersi come garanzia legale come disciplinato dal Decreto Legislativo 2 febbraio 2002 n. 24 in recepimento della Direttiva CEE 1999/44 ed ottempera a quanto previsto dell'art. 1519 septies c.c.
Con la garanzia vengono espressamente riconosciuti i diritti previsti a favore del consumatore dalla normativa sulle vendite dei beni mobili al consumo. Il consumatore potrà pertanto far valere tali diritti nei confronti del venditore, alle condizioni e nei termini previsti dalla citata normativa e dalla presente garanzia legale. Il bene viene garantito per un periodo di due anni dalla data d'acquisto. In ogni caso, per far valere la garanzia, l'interessato dovrà denunciare per iscritto il difetto di conformità al venditore entro il termine di due mesi dalla data della scoperta, a pena di decadenza. La garanzia non opera in tutti i casi di uso improprio del bene. In particolare la garanzia non copre eventuali avvallamenti delle superfici utilizzate inferiori a circa 20 mm, in quanto tali valori vengono considerati fisiologici per l'assestamento delle imbottiture sottoposte al peso del corpo umano (tolleranze e misurazioni conformi alle norme UNI EN 10707 e UNI EN 1334). Non vengono inoltre coperte dalla garanzia le non conformità dovute a negligenza o trascuratezza nell'uso -quali la mancata osservanza delle seguenti istruzioni d'uso e manutenzione- o danni da trasporto, ovvero dovute a circostanze che, comunque, non possono farsi risalire a difetti di fabbricazione e/o di conformità del bene.
In caso di denuncia di vizi di conformità, ci riserviamo di far verificare da un nostro incaricato l'esistenza e la natura del difetto denunciato; nel caso in cui il difetto non fosse riscontrato o questo non fosse imputabile a difetti di fabbricazione e/o di conformità, il consumatore sarà tenuto al pagamento del diritto fisso di chiamata in vigore a quella data. Il limite territoriale di questa garanzia è il territorio della Repubblica Italiana.


AVVERTENZA:

la superficie del materasso, a causa del trasporto, può presentarsi con un aspetto non omogeneo, leggermente ondulato: ciò é da considerarsi normale, infatti il materasso si stabilizza al primo impiego.


NORME D'USO E MANUTENZIONE

1. Il materasso deve essere utilizzato su una base idonea: una base inadeguata può compromettere in modo grave la struttura del materasso e le sue prestazioni, pertanto:
a) non utilizzare basi che non consentano un adeguato ricambio di aria;
b) non utilizzare su reti a maglia metallica (di qualunque genere) o su reti aventi numero di doghe inferiore a 14 (con larghezza cm 6,8); o inferiore a 7 di larghezza cm 19.
Preferire sempre una base con superficie il più possibile uniforme.
c) la base deve aver dimensioni uguali o maggiori del materasso;
d) il materasso matrimoniale necessita di un supporto unico senza longherone centrale (sopraelevato rispetto al piano delle doghe) e non di due basi singole accostate (con il telaio sporgente in altezza rispetto al piano d'appoggio);
e) la base deve essere elastica ma non eccessivamente cedevole; in caso di utilizzo di vecchie basi è necessario verificarne l'idoneità con il rivenditore.

2. Il materasso non deve essere piegato, arrotolato o legato strettamente: queste azioni danneggiano irreparabilmente la struttura.

3. Il materasso non deve essere stato bagnato: bagnare il materasso con liquidi di qualsiasi natura può compromettere la sua consistenza e salubrità. In caso di riparazione o sostituzione il prodotto dovrà presentarsi in perfette condizioni igieniche e in particolare non dovrà essere sporco di liquidi organici, in ottemperanza a quanto disposto dal D.Lgs. 626/94.

4. Non agire a strappo sulle maniglie che sono state progettate per agevolare il posizionamento del materasso sulla base ma non sono strutturate per supportare il trasporto o il sollevamento del materasso.

5. Il materasso non deve essere utilizzato su basi vecchie o deteriorate.


COSA FARE

• Quando ci si alza al mattino, rimuovere le coperte per lasciare il letto aperto. Il corpo umano di notte emana un terzo di litro di umidità ed il letto deve asciugarsi e prendere aria per almeno venti minuti prima di essere rifatto.
• E' opportuno l'uso di fodere coprimaterasso per evitare la formazione di macchie; tengono il materasso pulito e possono essere tolte per pulirlo quando necessario.
• Per i bambini piccoli e le persone con problemi di incontinenza è utile impiegare un telo protettivo di gomma.
• Quando il materasso è nuovo o quando é rimasto inutilizzato per un pò di tempo, è buona norma lasciarlo scoperto all'aria per qualche ora.
• Utilizzare il materasso esclusivamente su basi arieggiate che consentano l'evaporazione dell'umidità corporea.
• Per i modelli sfoderabili si raccomanda il lavaggio del rivestimento esclusivamente secondo le modalità indicate.
• Per rimuovere la polvere occorre spazzolare delicatamente o utilizzare aspiratori a bassa potenza. Simmons consiglia l'utilizzo dell'originale batti-aspira Aspirac™ il mangia acari, esclusiva Simmons, ideale per mantenere igienico il materasso (www.aspirac.it).
• Se si soffre di allergia da acari della polvere Simmons consiglia l'utilizzo di AcarZero™ BED, l'innovativo dispositivo acaricida a batteria specifico per i materassi anallergici: combatte efficacemente la presenza degli acari della polvere sui materassi senza l'uso di sostanze chimiche potenzialmente dannose o biocidi. Grazie all'aeratore con innesto EasyLink™ brevettato e disponibile sui modelli anallergici, il suo aggancio è semplice e l'uso efficace (www.acarzero.com).


COSA NON FARE

• Non lasciare l'involucro plastico di protezione su un materasso nuovo (attenzione che i grossi sacchi potrebbero essere giochi pericolosi per i bambini: occorre evitare di lasciarli alla loro portata).
• In caso di trasloco, assicurarsi che gli operai addetti non arrotolino e leghino i materassi e non cercare mai di schiacciarli nel bagagliaio di un'auto o sul portapacchi.
• Si è in cerca di guai se si fuma a letto! Fumare a letto é una delle più comuni cause di incendio in casa.
• Se si possiede una termocoperta, va utilizzata seguendo le istruzioni del produttore e occorre sottoporla spesso a manutenzione al fine di mantenerla sicura dal punto di vista elettrico. In ogni caso Simmons ne sconsiglia l'utilizzo perchè provoca un invecchiamento precoce dei materiali.
• Non fare saltare i bambini sul letto. Questo gioco può avere effetti distruttivi sul materasso e i bambini potrebbero cadere e farsi male.
• Non usare mai un materasso su una base inadatta: ciò ridurrebbe la durata del materasso.
• Non macchiare il materasso. In caso di incidente, occorre intervenire subito al fine di evitare che acqua o altri liquidi penetrino nell'imbottitura dove potrebbero provocare seri problemi. Bisogna evitare che la macchia si asciughi, poichè diventerebbe più difficile da eliminare. Togliere le coperte. Rimuovere il maggior quantitativo di acqua o altro liquido con un panno assorbente, un vecchio asciugamano o con degli asciugatoi di semplice carta.
• Se il materasso viene sporcato seriamente, ad esempio in caso di periodi di malattia, se ne consiglia la sostituzione.
• Non utilizzare vaporizzatori o sterilizzatori a vapore per "igienizzare" il materasso. Questo tipo di manutenzione non risolve il problema degli acari ma impregna di umidità la struttura pregiudicandone la consistenza e la durata.
• Evitare assolutamente l'utilizzo di solventi, asciugacapelli e di ferro da stiro.
• Per rimuovere la polvere non utilizzare mai il battipanni o aspiratori ad alta potenza.
• Evitare assolutamente di bagnare il materasso.


ATTENZIONE: evitare assolutamente l'utilizzo su basi inadatte perchè potrebbero alterare sia le specifiche caratteristiche dei materassi che la loro durata.